Wearables: smartwatch su o smartwatch giù?


Wearables: smartwatch su o smartwatch giù?

Un Q3 di vendite a picco e un Q4 promettente: qual è il futuro degli smartwatch?
Sembrerebbe facile parlare di crisi, visto un Q3 2016 disastroso rispetto al pari periodo del 2015; vendite più che dimezzate con una performance a volume del -52% (dati: idc.com). Stiamo parlando di numeri globali: il mercato è cioè passato dai 5,6 milioni di pezzi del 2015 ai 2,7 di quest’anno.
Una catastrofe, in apparenza. Serve un passo indietro, però.
Quali sono i maggiori produttori di smartwatch? Il leader è Apple, seguito da Garmin. E gli altri top-players sono Samsung, Lenovo, Pebble. Un mercato concentrato, quindi. Per prima cosa, dobbiamo quindi andare a vedere cosa è successo ‘dentro’ il mercato, ‘nel’ risultato di ognuno dei big.
Lì si vede allora che Apple ha perso moltissimi pezzi anno su anno. L’anno scorso erano stati venduti, sempre in Q3, quasi 4 milioni (3,9) di Apple Watch (!); quest’anno poco più di 1M (1,1). Vendite ferme e quota di mercato a picco: il drop vale per il colosso di Cupertino un passaggio dal 70 al 41% di share.
Nel frattempo, però, Garmin è cresciuta a 3 cifre, grazie soprattutto a Fenix 3 e a tutti gli aggiornamenti e le serie limitate degli ultimi mesi, andando a sfiorare 1 milione di pezzi (0,9). Un milione di orologi che, rispetto ai 100 mila pezzi del 2015, mette le ali all’azienda americana che decuplica la sua quota dal 2 al 20%.
Anche Samsung cresce del +9% anno su anno e raddoppia la sua quota di mercato – nonostante delle tempistiche di go-to-market ancora tutte da capire in termini di eventuali pezzi forti per il mercato.
Infine, Pebble e Lenovo. Hanno perso vendite, è vero. Ma è altrettanto vero che questo è accaduto perché non hanno avuto un vero ruolo sul mercato globale nel terzo trimestre del 2016.
Se allora torniamo per un attimo a chi il mercato lo fa, cioè Apple, sembrerebbe di poter tenere la risposta sul futuro degli smartwatch quanto meno in sospeso. Perché, è certo, durante tutto il terzo trimestre gli aficionados della mela aspettavano il keynote di settembre, cioè la presentazione dei nuovi prodotti, che come tutti gli anni cade nell’ultimo mese di Q3.
E l’attesa non è stata vana, perché con Apple Watch 2 i confini degli smartwatch sono stati spostati ben più in là rispetto alla prima edizione. Con un prodotto che ora è a tutti gli effetti (anche) stand-alone: non ha cioè bisogno dell’iPhone per fare tutto-ma-proprio-tutto.
In Italia la campagna di advertising relativa è in pieno corso; su YouTube, ad esempio, con un investimento importante. E i picchi del pre-Natale (si veda alla voce BlackFriday, che anche da noi ormai è una realtà) e del Natale sono ormai qua.

Spero che l’articolo ti sia piaciuto, se ti va di lasciarci un like alla pagina, chiedi informazioni in merito compilando il form qui sotto o in alternativa dici la tua commentando questo articolo alla fine della pagina.
Avvaliti di questo diritto e contribuisci alla costante crescita delle informazioni, perché La libertà di manifestazione del pensiero è uno dei principi Fondamentali nelle Costituzioni

Wearables: smartwatch su o smartwatch giù?
Il Giornale delle PMI

richiedi consulenza

[contact-form to=’raffaele@commercialistadiroma.com’ subject=’contatto da wordpress’][contact-field label=’Nome’ type=’name’ required=’1’/][contact-field label=’Cognome’ type=’name’ required=’1’/][contact-field label=’Email’ type=’email’ required=’1’/][contact-field label=’Telefono’ type=’text’ required=’1’/][contact-field label=’Oggetto del Contatto’ type=’text’ required=’1’/][contact-field label=’Richiesta / Messaggio’ type=’textarea’ required=’1’/][contact-field label=’Sito Web Presentazione’ type=’url’/][/contact-form]

Tag: Commercialista di Roma, Commercialista Roma, archiviazione digitale, consulenza 360°, Consulenza amministrativa, consulenza fiscale, consulenza legale, consulenza societaria, consulenza sul trust, consulenza tributaria, contattaci, costi contabilita’, difesa dei consumatori roma e lazio, domiciliazioni avvocati a roma, il nostro team, internazionalizzazione imprese, Commercialista Roma, perizie ctu / ctp tribunale di roma, revisione legale dei conti, ricorsi tributari e anatocismo bancario, Business Coaching aziendale, contrattualistica, controllo di gestione, locazione condominio e compravendita, contenzioso roma, Ricorso tributario equitalia, agenzia delle entrate, enti di riscossione o tasse comunali, l’avviso di accertamento. l’avviso di liquidazione, il provvedimento che irroga le sanzioni, il ruolo e la cartella di pagamento, l’avviso di mora, operazioni catastali, il rifiuto, espresso o tacito, restituzione di tributi, sanzioni, interessi o accessori non dovuti, negazione spettanza di agevolazioni rigetto delle domande di definizione agevolata dei rapporti tributari, Perizia Econometrica su Anatocismo Bancario da 350 € – pre-analisi da € 50,00 effettuata su mutui, leasing o conto corrente, Gratis, senza compenso, a titolo gratuito, gratuitamente, senza pagamento, sconto, di scontare, debito, estinzione, saldo, diminuzione del prezzo di vendita di una merce, ribasso, riduzione, aumento, maggiorazione, rincaro, ritocco

Powered by WPeMatico

CommercialistaDiRoma.Com