Valore nominale

In economia e finanza con valore nominale (ad esempio di un bene, di un titolo o di una valuta) è indicato il valore “teorico” (o “cartaceo”) del medesimo bene, titolo o valuta, in contrapposizione al valore reale (o “di mercato”) che tiene conto dell’influenza della domanda e dell’offerta del bene sul suo valore e, se applicabili, degli aspetti monetari.

Dr. Andrea Raffaele
Dr. Andrea Raffaele
Corporate Tax Consultant, Advisor e CTU del Tribunale di Roma con una solida esperienza Aziendale in attività di Amministrazione, Finanza, Controllo di Gestione, Pianificazione Strategica, Business Planning, HR e di gestione di progetti di Start-up aziendali, di Riorganizzazione e Change Management maturata in prestigiose aziende Nazionali e Internazionali