Trasferimento (lavoro)

Con la locuzione trasferimento nell’ambito del diritto del lavoro si intende la modifica al lavoratore del luogo abituale di svolgimento del rapporto lavorativo. Essa, intesa quale trasferimento di sede e di azienda è disciplinata dalla legge n. 300/1970, recante il cosiddetto Statuto dei Lavoratori, dagli artt. 2103 e 2112 del Codice Civile.

Trasferimento (lavoro) ultima modifica: 2018-03-02T08:42:24+00:00 da Dr. Andrea Raffaele