Venezuela: Quasi Finite le Riserve in Valuta “Pregiata”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nel magico mondo della valuta fiat esiste la carta straccia e la “valuta pregiata”, quella pregiata lo è perchè per qualche ragione gli operatori economici la ritengono relativamente (alle altre) affidabile per una o più delle seguenti ragioni:

  1. Una forte economia alle spalle
  2. Un governo stabile e storicamente non incline a troppa monetizzazione
  3. Un forte esercito a presidio della valuta stessa (ricorda nulla)
  4. Una tradizione secolare di buon governo e gestione sensata e parsimoniosa della macroeconomia (il caso svizzero)

Che siano buone o cattive ragioni per voi non ha importanza, è così e basta, almeno fino a oggi.

Il Venezuela come noto non ricade nella casistica di cui sopra, ed è fortemente indebitato in “valuta pregiata” a fronte di riserve internazionali ormai ridotte al lumicino:

Come noto il Venezuela, nonostane una popolazione giovane, una terra fertile e una posizione strategica dipende quasi interamente dal petrolio per sostenere le casse dello Stato. Al netto del fatto che le riserve venezuelane stanno calando anche per la mancanza di investimenti e una gestione della compagnia di stato di stampo sud americano, i prezzi del petrolio a 50-60$ o meno non sono assolutamente abbastanza per fare fronte al deficit cronico del governo.

Per memoria il Venezuela ha in scadenza 7.2 miliardi di dollari in bond internazionali per il 2017, e non è in grado di ri finanziarsi a nessun tasso sul mercato.

E dunque le opzioni rimaste sono due anzi tre:

  1. Default (poi però? I deficit rimangono)
  2. Cessione di sovranità a qualche nazione interessata a mettere le mani sulle riserve di petrolio e le sue basi militari li (ho detto cina?).
  3. Un governo ri allineato ai “valori” dell’occidente e conseguente cessione di sovranità

Vedremo, tempi durossimi per i Venezuelani e per tutti quei popoli che hanno una economia da oil export land, senza una vera economia di mercato (almeno un pochino) non si va da nessuna parte in questo vasto e malvagio mondo.


Rischio Calcolato

richiedi consulenza

Commercialista RomaStudio Commercialista Roma, Consulenza amministrativa Roma, consulenza fiscale Roma, consulenza societaria Roma, consulenza tributaria Roma, costi contabilita’, difesa dei consumatori roma internazionalizzazione imprese, revisione legale dei conti, ricorso tributario Roma e anatocismo bancario Roma, contrattualistica, controllo di gestione Roma, contenzioso roma, studio tributario Roma

Dr. Andrea Raffaele
Dr. Andrea Raffaele
Corporate Tax Consultant, Advisor e CTU del Tribunale di Roma con una solida esperienza Aziendale in attività di Amministrazione, Finanza, Controllo di Gestione, Pianificazione Strategica, Business Planning, HR e di gestione di progetti di Start-up aziendali, di Riorganizzazione e Change Management maturata in prestigiose aziende Nazionali e Internazionali