Spese di acqua di casa: si possono dividere a forfait?


Spese di acqua di casa: si possono dividere a forfait?

Vorrei sapere se è possibile alcune informazioni. Viviamo in affitto con contratto regolare a nome del mio compagno. Unica pecca il locatore non ci ha mai messo il contattore dell’acqua per conto nostro, abbiamo chiesto più volte di poterlo avere a nostro nome ma nulla da fare. Pretende che paghiamo la bolletta che arriva a lui a metà. Possiamo fare qualcosa?
Non è corretto dividere il consumo di acqua forfettariamente se una delle due parti non è d’accordo su tale ripartizione.
Valgono innanzitutto le stesse regole previste per il condominio, che sussiste anche quando è minimo cioè composto da due sole unità immobiliari, ma, ancor prima di questo, le regole più generali sui contratti.
Per gestire un problema come questo, dove avete il diritto ad un contatore a parte, ma il proprietario rimane inerte nonostante le vostre richieste, il primo passo è quello di far inviare, da un avvocato, una apposita diffida scritta con la richiesta di installazione dell’apparecchio, ricordando il vostro giusto diritto in tal senso.
Per maggiori dettagli sulla diffida, rimando alla lettura della scheda apposita.

Spero che l’articolo ti sia piaciuto, se ti va di lasciarci un like alla pagina, chiedi informazioni in merito compilando il form qui sotto o in alternativa dici la tua commentando questo articolo alla fine della pagina.
Avvaliti di questo diritto e contribuisci alla costante crescita delle informazioni, perché La libertà di manifestazione del pensiero è uno dei principi Fondamentali nelle Costituzioni

Spese di acqua di casa: si possono dividere a forfait?
Tiziano Solignani

richiedi consulenza

[contact-form to=’raffaele@commercialistadiroma.com’ subject=’contatto da wordpress’][contact-field label=’Nome’ type=’name’ required=’1’/][contact-field label=’Cognome’ type=’name’ required=’1’/][contact-field label=’Email’ type=’email’ required=’1’/][contact-field label=’Telefono’ type=’text’ required=’1’/][contact-field label=’Oggetto del Contatto’ type=’text’ required=’1’/][contact-field label=’Richiesta / Messaggio’ type=’textarea’ required=’1’/][contact-field label=’Sito Web Presentazione’ type=’url’/][/contact-form]

Tag: Commercialista di Roma, Commercialista Roma, archiviazione digitale, consulenza 360°, Consulenza amministrativa, consulenza fiscale, consulenza legale, consulenza societaria, consulenza sul trust, consulenza tributaria, contattaci, costi contabilita’, difesa dei consumatori roma e lazio, domiciliazioni avvocati a roma, il nostro team, internazionalizzazione imprese, Commercialista Roma, perizie ctu / ctp tribunale di roma, revisione legale dei conti, ricorsi tributari e anatocismo bancario, Business Coaching aziendale, contrattualistica, controllo di gestione, locazione condominio e compravendita, contenzioso roma, Ricorso tributario equitalia, agenzia delle entrate, enti di riscossione o tasse comunali, l’avviso di accertamento. l’avviso di liquidazione, il provvedimento che irroga le sanzioni, il ruolo e la cartella di pagamento, l’avviso di mora, operazioni catastali, il rifiuto, espresso o tacito, restituzione di tributi, sanzioni, interessi o accessori non dovuti, negazione spettanza di agevolazioni rigetto delle domande di definizione agevolata dei rapporti tributari, Perizia Econometrica su Anatocismo Bancario da 350 € – pre-analisi da € 50,00 effettuata su mutui, leasing o conto corrente, Gratis, senza compenso, a titolo gratuito, gratuitamente, senza pagamento, sconto, di scontare, debito, estinzione, saldo, diminuzione del prezzo di vendita di una merce, ribasso, riduzione, aumento, maggiorazione, rincaro, ritocco

Powered by WPeMatico

CommercialistaDiRoma.Com