Internet, il Mobile supera il desktop per la prima volta a livello globale


Internet, il Mobile supera il desktop per la prima volta a livello globale

© Copyright 2016 InTime – franzrusso.it –
Quello che forse immaginavamo succedesse primo o poi è effettivamente accaduto. StatCounter rileva che per la prima volta l’accesso a Internet da Mobile supera il desktop: 51,3% contro il 48,7% a livello globale. Un dato che riflette il crescente uso dei dispositivi mobili e alcune scelte strategiche come quella impressa da Google. Da oggi cambierà l’approccio ai contenuti web.
Tutti attendevano questo momento e, forse tutti, ci aspettavamo che accadesse un po’ più avanti. Invece è accaduto nel mese di ottobre 2016. StatCounter ha infatti rilevato che per la prima volta l’accesso a Internet da Mobile supera il desktop: 51,3% contro il 48,7% a livello globale. Un dato che segna un momento storico certamente, perchè da qui deve nascere un nuovo modo di approcciare ai contenuti web. Solitamente si è sempre portati a pensare che l’ottimizzazione dei contenuti web e social media dovesse essere privilegiata per il desktop e poi per il Mobile. Ebbene, di fronte a questi dati, l’approccio oggi si inverte. Aziende e produttori di contenuti devono cominciare a pensare di ottimizzare prima per il Mobile e poi per il desktop.

Il grafico diffuso da StatCounter è inequivocabile: si è passati da una percentuale di accesso a Internet da desktop di poco meno del 100% a meno del 50% in soli 7 anni. E l’accelerazione di questo passaggio cresce dal 2012 in poi, un dato che riflette un crescente aumento dell’accesso a Internet da Mobile. Il 2012 è lo spartiacque per Internet, è l’anno in cui cresce il numero di dispositivi in circolazione, come mai prima, ma è l’anno in cui le aziende cominciano ad investire di più sul Mobile. Un esempio su tutti. Il 2012 è l’anno in cui Facebook si quota a Wall Street e dopo un primo momento di entusiasmo il titolo comincia ad andare in crisi, fino a scendere a 17 dollari per azione. Il tracollo sembrava vicino, ma Zuckerberg trovò il modo per rilanciare il titolo e tranquillizzare gli investitori e la strategia era “semplice”: puntare tutto sul Mobile. Da lì l’acquisizione di Instagram e tutto quello che sappiamo oggi. Una scelta che si è rivelata assolutamente vincente.

L’accesso a Internet da Mobile a livello globale sale quindi al 51,3% segnando un sorpasso storico. Un dato che è figlio, per certi versi, della decisione recente di Google (la ricorderete certamente) quando decise di spingere il posizionamento verso l’alto delle pagine web che fossero “mobile-friendly“. Ecco, da qui bisogna interpretare cosa si intende per nuovo approccio verso i contenuti web, privilegiando l’ottimizzazione per i dispositivi mobili. Ci sono ancora aziende (tante tra l’altro) che non sono ancora dotate, nel 2016, di siti web mobile friendly o responsive.
E l’Italia da questo punto di vista non è da meno, anche nel nostro paese si è registrato negli ultimi anni un crescente accesso a Internet da Mobile. Gli ultimi dati di Audiweb ci dicono che sono 25 milioni gli italiani che accedono a Internet da Mobile e 18,5 milioni sono gli italiani che accedono a Internet da Mobile nel giorno medio, contro i 9 milioni da desktop.
Questi i dati relativi al nostro paese rilevati da StatCounter: 64,3% accesso da desktop e 35,7 da Mobile (30,03% da smartphone e 5,65% da tablet).

StatCounter riporta anche i dati relativi ad altri paesi, ad esempio negli Usa si arriva al 42% di accesso a Internet da Mobile contro il 58% da Mobile; mentre in Uk si registra il 44,6% da Mobile e il 55,6% da desktop. L’India è uno dei paesi con il dato più alto: 75% accede da Mobile. Un dato che riflette anche la scarsa infrastruttura di banda larga nel paese ed è questo uno dei motivi per cui il progetto Internet.org di Zuckerberg ha puntato proprio sull’India per garantire accesso a Internet gratuito (con login da Facebook).

Leggi anche:
L’Italia è il primo paese in Europa dove regna il Mobile Internet
Gli italiani navigano Internet più da Mobile che da desktop
Cresce il Mobile Commerce in Europa e l’Italia è leader
Mobile, le conversazioni si spostano sulle app di messaggistica
Gli italiani sempre più Digital grazie a Mobile e Social Media

Internet, il Mobile supera il desktop per la prima volta a livello globale è il nuovo articolo di Franz Russo su InTime | Blog, Social Media, Web Marketing

Spero che l’articolo ti sia piaciuto, se ti va di lasciarci un like alla pagina, chiedi informazioni in merito compilando il form qui sotto o in alternativa dici la tua commentando questo articolo alla fine della pagina.
Avvaliti di questo diritto e contribuisci alla costante crescita delle informazioni, perché La libertà di manifestazione del pensiero è uno dei principi Fondamentali nelle Costituzioni

Internet, il Mobile supera il desktop per la prima volta a livello globale
InTime | Blog, Social Media, Web Marketing

richiedi consulenza

[contact-form to=’raffaele@commercialistadiroma.com’ subject=’contatto da wordpress’][contact-field label=’Nome’ type=’name’ required=’1’/][contact-field label=’Cognome’ type=’name’ required=’1’/][contact-field label=’Email’ type=’email’ required=’1’/][contact-field label=’Telefono’ type=’text’ required=’1’/][contact-field label=’Oggetto del Contatto’ type=’text’ required=’1’/][contact-field label=’Richiesta / Messaggio’ type=’textarea’ required=’1’/][contact-field label=’Sito Web Presentazione’ type=’url’/][/contact-form]

Tag: Commercialista di Roma, Commercialista Roma, archiviazione digitale, consulenza 360°, Consulenza amministrativa, consulenza fiscale, consulenza legale, consulenza societaria, consulenza sul trust, consulenza tributaria, contattaci, costi contabilita’, difesa dei consumatori roma e lazio, domiciliazioni avvocati a roma, il nostro team, internazionalizzazione imprese, Commercialista Roma, perizie ctu / ctp tribunale di roma, revisione legale dei conti, ricorsi tributari e anatocismo bancario, Business Coaching aziendale, contrattualistica, controllo di gestione, locazione condominio e compravendita, contenzioso roma, Ricorso tributario equitalia, agenzia delle entrate, enti di riscossione o tasse comunali, l’avviso di accertamento. l’avviso di liquidazione, il provvedimento che irroga le sanzioni, il ruolo e la cartella di pagamento, l’avviso di mora, operazioni catastali, il rifiuto, espresso o tacito, restituzione di tributi, sanzioni, interessi o accessori non dovuti, negazione spettanza di agevolazioni rigetto delle domande di definizione agevolata dei rapporti tributari, Perizia Econometrica su Anatocismo Bancario da 350 € – pre-analisi da € 50,00 effettuata su mutui, leasing o conto corrente, Gratis, senza compenso, a titolo gratuito, gratuitamente, senza pagamento, sconto, di scontare, debito, estinzione, saldo, diminuzione del prezzo di vendita di una merce, ribasso, riduzione, aumento, maggiorazione, rincaro, ritocco

Powered by WPeMatico

CommercialistaDiRoma.Com