Imprenditoria femminile in crescita nel 2016

Sono oltre 1,3 milioni e rappresentano il 21,74% delle imprese registrate in Camera di Commercio in Italia. E’ in costante crescita il numero delle imprese guidate da una donna secondo i dati dell’Osservatorio della Imprenditoria Femminile di UnionCamere aggiornati al 30 settembre.

Imprenditoria femminile

Imprenditoria femminile

Sul totale delle imprese iscritte in Camera di Commercio, la quota rosa nel registro imprese rappresenta un dato estremamente significativo. Prosegue il trend di crescita evidenziato nel rapporto sul registro imprese del 2016. La imprenditoria femminile si conferma una realtà diffusa sul territorio nazionale. Se ne parlerà diffusamente nel corso del “Giro d’Italia delle donne che fanno impresa“. Una manifestazione itinerante promossa dai Comitati per la Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio.

I dati sulla imprenditoria femminile

Il settore in cui si trova la maggiore presenza di imprese femminili è il terziario con 870 mila imprese, pari al 65,7%. Segue il settore primario (agricoltura, pesca, silvicoltura) con 218 mila imprese, pari al 16,5%. La collocazione geografica delle imprese condotte da una donna è incentrata nelle regioni Abruzzo, Basilicata e Molise. Qui una impresa su quattro è costituita da donne. Nelle regioni del nord Italia, Lombardia, Veneto e Trentino Alto Adige, le imprese femminili sono solo il 20%. A livello provinciale, Avellino, Benevento, Campobasso, Chieti, Frosinone e Isernia sono al vertice per quote rosa.

Le tappe del “Giro d’Italia delle donne che fanno impresa”

Il Giro d’Italia è ormai alla sua nona edizione. Si prevede che i dati di affluenza e partecipazione supereranno quelli delle passate edizioni. La finalità è quella di informare, sensibilizzare e promuovere la cultura d’impresa tra le donne. Sono disponibili diverse forme di finanziamento per le donne che vogliono costituire una impresa. Tra queste, la legge 215/1992 è specificatamente rivolta alle donne con finanziamenti a fondo perduto in parte e con un tasso agevolta dello 0,5% da restituire in 10 anni per la parte restante. Queste le prossime tappe tra novembre e dicembre:

  • 22 novembre – Bologna e Terni
  • 25 novembre – Cremona
  • 2 dicembre – Belluno e Treviso
  • 6 dicembre – Cosenza
  • 15 dicembre – Bari
  • 16 dicembre – Trento
  • 20 dicembre – Messina
© Riproduzione riservata
 

L’articolo Imprenditoria femminile in crescita nel 2016 proviene da Smart Focus.

Smart Focus
Author: Redazione

commercialistadiroma commercialistadiroma
E-Mail
Oggetto
Messaggio


Commercialista Roma

CommercialistaDiRoma.Com