Il modello Unico cambia nome: si chiamerà Redditi PF 2017

Ieri 24 gennaio la Agenzia delle Entrate ha comunicato le nuove agevolazioni nella dichiarazione dei redditi delle persone fisiche. Tra le novità anche il nome. Si chiamerà Redditi PF 2017 il nuovo modello Unico da utilizzare per le dichiarazioni del 2017 relative al periodo di imposta 2016.

da modello unico a redditi pf 2017

Nuovo modello Unico

La ragione della modifica del nome risiede nelle modalità di presentazione. Dal 2017 la dichiarazione IVA non potrà più essere presentata insieme con la dichiarazione dei redditi. Per questa ragione è stato sostituito il nome del modello Unico con Redditi PF 2017. Vengono introdotte nuove agevolazioni per i premi di produttività dei dipendenti e per le persone che intendono trasferirsi in Italia per lavoro. Le detrazioni fiscali saranno oggetto di successivi approfondimenti in base alle circolari pubblicate dall’Agenzia delle Entrate.

Tutte le novità del nuovo modello Unico

Sono tante le agevolazioni introdotte dalla Agenzia delle Entrate per le dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche del 2017.

Premi di produttività

Viene innalzato l’importo annuo per i premi di produttività. I dipendenti nel settore privato potranno percepire premi di risultato fino a 2.500 euro all’anno. Se il premio viene corrisposto in denaro, si applicherà una tassazione del 10%. Qualora venga percepito sotto forma di rimborso per spese sostenute di utilità sociale, non si applicherà alcuna tassazione.

Trasferimento in Italia dei lavoratori

Per le persone fisiche che hanno deciso di trasferirsi per lavoro in Italia, la tassazione sarà agevolata. Con il nuovo modello Unico solo il 70% del reddito percepito per attività lavorativa svolta in Italia sarà sottoposto a tassazione.

School bonus

Le erogazioni liberali a favore degli istituti scolastici potranno essere considerate come credito di imposta. Ad esempio, gli importi erogati per la ristrutturazione, manutenzione e adeguamento normativo delle scuole. Così come gli investimenti contro la dispersione scolastica verranno inseriti nel nuovo modello Unico.

Leasing per le abitazioni

I canoni di leasing per l’acquisto di abitazioni principali potranno essere detratti in misura del 19%. La condizione essenziale è che il reddito del conduttore nel 2016 non sia superiore a euro 55.000.

Dispositivi per il controllo degli impianti

Viene introdotta la detrazione fiscale del 65% delle spese sostenute nel 2016 per l’acquisto di dispositivi multimediali. Si fa riferimento ai dispositivi per il controllo remoto degli impianti di riscaldamento, condizionamento e produzione di acqua calda sanitaria

© Riproduzione riservata
 

L’articolo Il modello Unico cambia nome: si chiamerà Redditi PF 2017 proviene da Smart Focus.

Smart Focus
Author: Redazione

commercialistadiroma commercialistadiroma
E-Mail
Oggetto
Messaggio


Commercialista Roma

CommercialistaDiRoma.Com