FIAIP ed il futuro del mercato immobiliare

Il 17 novembre la FIAIP, Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali, ha festeggiato 40 anni di attività. Un evento importante per esaminare il trend del mercato immobiliare ed il ruolo che svolgeranno in futuro gli agenti immobiliari. Tra sharing economy, disintermediazione ed attività delle banche.

fiaip-visureitalia

FIAIP, Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali

L’evento si è tenuto a Roma ed è stato un momento di confronto non solo tra gli operatori del settore ma anche con gli istituti bancari ed il Governo. Un mercato sì in ripresa, come sottolineato da Paolo Righi, Presidente di Fiaip, ma ancora lontano dal volume di compravendite degli anni pre crsi. Il 2016 ha fatto segnare un incremento del 22,9% delle compravendite di immobili ad uso abitativo e del 16,4% di quelli ad uso commerciale. Segni di una ripresa del mercato immobiliare. Ma quali sono le cause e, soprattutto, le prospettive?

Il futuro del mercato immobiliare secondo FIAIP

Le cause della ripresa sono da imputare principalmente ad un’apertura del sistema creditizio. Dopo anni di chiusura, si assiste ora ad una rinovata fiducia delle banche verso l’erogazione di mutui. Certo, i tempi di risposta sono ancora lenti. Le proposte di acquisto sono spesso condizionate alla delibera del finanziamento bancario. Molti mandati poi decadono o vengono revocati proprio a causa del ritardo nella risposta da parte della banca.

Il ruolo delle istituzioni in futuro dovrà essere più aperto e, soprattutto, meno penalizzante dal punto di vista fiscale. Le imposte comunali sulle seconde e terze case scoraggiano gli investitori. Così, anche la recente proposta sulla cedolare secca unificata al 21% per le case vacanze rappresenta un ostacolo al mercato degli affitti turistici. Soprattutto se considerata non unicamente ma quale ulteriore addizionale rispetto alle imposte e tasse comunali.

La FIAIP è da 40 anni impegnata a supportare il settore immobiliare. Un cambiamento che secondo Paolo Righi, deve partire dagli stessi agenti immobiliari “.. per garantire servizi immobiliari di alta qualità sempre più adeguati alle esigenze della clientela italiana e straniera“.

© Riproduzione riservata
 

L’articolo FIAIP ed il futuro del mercato immobiliare proviene da Smart Focus.

Smart Focus
Author: Redazione

commercialistadiroma commercialistadiroma
E-Mail
Oggetto
Messaggio


Commercialista Roma

CommercialistaDiRoma.Com