Dichiarazione d’intento: si può indicare un plafond superiore a quello disponibile

Il valore da dichiarare in successione per il fabbricato rurale
25 febbraio 2017
Non è l’evasione IVA il solo grande problema dell’Italia
25 febbraio 2017
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In un fine mese carico di adempimenti fiscali, i contribuenti si trovano alle prese anche con la presentazione delle nuove dichiarazioni d’intento. Infatti, gli esportatori abituali che hanno compilato – nel vecchio modello in uso fino al 28 febbraio – i campi 3 e 4, sono tenuti a presentare il nuovo modello per poter effettuare acquisti in sospensione d’imposta. In particolare, nel compilare il modello di dichiarazione d’intento, devono decidere se indicare nel campo 2 -ammontare complessivo delle operazioni che si chiede di effettuare senza IVA – un dato puntuale o un presunto del plafond disponibile.


– Area Fisco

richiedi consulenza

Commercialista RomaStudio Commercialista Roma, Consulenza amministrativa Roma, consulenza fiscale Roma, consulenza societaria Roma, consulenza tributaria Roma, costi contabilita’, difesa dei consumatori roma internazionalizzazione imprese, revisione legale dei conti, ricorso tributario Roma e anatocismo bancario Roma, contrattualistica, controllo di gestione Roma, contenzioso roma, studio tributario Roma

Dr. Andrea Raffaele
Dr. Andrea Raffaele
Corporate Tax Consultant, Advisor e CTU del Tribunale di Roma con una solida esperienza Aziendale in attività di Amministrazione, Finanza, Controllo di Gestione, Pianificazione Strategica, Business Planning, HR e di gestione di progetti di Start-up aziendali, di Riorganizzazione e Change Management maturata in prestigiose aziende Nazionali e Internazionali