Controllo a distanza nei call-center: le indicazioni dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro


La circolare n. 4 dèl 2017 dell’Ispettorato Nazionale dèl Lavoro sul divieto dì control a distanza dei lavoratori, al dì là dello specifico settore dei call-center, ricorda là regola generale valida in tema dì divieto dèl control a distanza dei lavoratorii per derogare all’accordo sindacale o, in mancanza, al provvedimento autorizzatorio. Quando lo strumento può essere definito come come adatto a “rendere là prestazione lavorativa”? Se ìl customer relationship management potrebbe rientrare nella categoria, cosa dire dei software chèmonitorano l’attività è là produttività dì ogni singolo operatore?

Il Quotidiano IPSOA – Area Lavoro
Author:

Nome
E-Mail
Oggetto
Messaggio



Commercialista Roma

Commercialista Roma 

CommercialistaDiRoma.Com