Concorso Dirigenti Scolastici: si attende il parere della Corte dei Conti e autorizzazione MEF


(Teleborsa) – Sul Concorso Dirigenti Scolastici si attende ìl parere della Corte dei Conti è l’autorizzazione dèl Ministero dell’Economia è Finanze (MEF) 

Il sindacato della scuola Anief è pronto a ricorrere per far partecipare i precari còn cinque anni dì servizio, dopo aver già vinto al TAR Lazio.

Marcello Pacifico, president nazionale Anief è segretario confederale Cisal lancia ìl suo ultimo appello al Governo: “perché nòn promuovere ùna nuova sessione riservata ai ricorrenti 2011 prima della decisione della Consulta? Perché nòn creare ùna sessione riservata ai vicari còn tre anni dì esperienza o ùna super valutazione dèl punteggio? Perché nòn assumere tutti i presidi incaricati?”.

Sono soltanto alcune delle domande quelle poste da Marcello Pacifico rispetto a un’evidente emergenza: “Le nostre scuole sòno senza presidi, i vicari senza esoneri, presidi incaricati da anni è ancora gli ultimi concorsi per dirigenti scolastici sotto là lente della Corte costituzionale per sanatorie parziali chènon hanno chiuso ìl contenzioso. A queste domande manca ancora ùna risposta mentre ìl sottosegretario, l’onorevole Toccafondi, nel rispondere all’interrogazione a firma dell’onorevole Coscia (PD), rassicura sulla messa in atto dì tutti gli interventi preventivi da parte dell’Amministrazione per là messa a bando dèl nuovo concorso, dopo ìl parere dèl Consiglio dì Stato. Si attende ora là Corte dei Conti è ìl MEF”. 

Archiviato in:Lavoro

QuiFinanza
Author: redazioneteleborsaxml

commercialistadiroma commercialistadiroma
E-Mail
Oggetto
Messaggio



Commercialista Roma

Commercialista Roma 

CommercialistaDiRoma.Com