Tutti i Vantaggi dell’associazione consortile

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In economia, il consorzio viene identificato come associazione tra più soggetti economici finalizzata al coordinamento ed alla regolamentazione di attività comunemente condivise.

L’associazione consortile solitamente è utilizzata da persone fisiche, imprese e cooperative che prediligono l’unione delle forze economiche e la condivisione dei costi previsti dalle strategie imprenditoriali, per conseguire un obiettivo prefissato.

Il consorzio e i suoi vantaggi

I vantaggi economici dell’associazione consortile sono evidenti: con il consorzio si possono intraprendere strategie di più ampio respiro anche su contesti di mercato extra-nazionali, si condividono le esperienze ed i costi strategici, come soggetto ‘super partes’ si acquisisce maggior credibilità nel mercato e maggior potere contrattuale nelle relazioni con le Associazioni di categoria, Istituzioni e stakeholders di settore.

Svantaggi

Condividere le strategie in una associazione consortile può tradursi in una cessione parziale della tua decisione aziendale.

il consorzio necessariamente comporta una condivisione dei punti di vista degli altri associati e non sempre è facile imprimere il proprio orientamento imprenditoriale con altri attori economici.

Altro aspetto riguarda la presenza indiretta sul mercato di consumo finale: non è la mia azienda ed il mio brand che si affacciano sul mercato di riferimento, ma è l’insegna del consorzio.

Quando e perché scegliere la forma consortile

La scelta è legata all’orientamento imprenditoriale che la tua attività vuole tenere, se si vuole entrare in un mercato nuovo con alto livello concorrenziale è preferibile affidarsi a chi ha già esperienza nel settore, ricercando una collaborazione con operatori economici già presenti per fare sistema.

Può essere una scelta opportuna anche per chi è già operante nel settore, ma sta progressivamente perdendo credibilità presso il mercato finale.

In ogni caso l’associazione consortile è una forma utile per chi ha risorse finanziarie limitate ed è disposto a condividere costi e strategie pur di raggiungere l’obiettivo.

Tipologie ed aspetti tecnici

L’associazione consortile prevede la definizione di obblighi e compiti da attribuire alle attività consorziate.

Un motivo per la quale si costituisce un consorzio può essere quello anticoncorrenziale in cui si ricerca una solida filiera interna per proteggere dalla concorrenza reciproca, i consorziati che vi hanno preso parte.

Il consorzio può essere costituito per svolgere servizi comuni a vantaggio dei consorziati (tipico dei consorzi tra Enti Pubblici) oppure per coordinare attività strategiche comuni per conseguire un obiettivo parzialmente o totalmente utile.

Conclusioni

Il consorzio è giuridicamente una forma associativa facilmente realizzabile, è sufficiente informarsi sui costi e comprendere i reali svantaggi per studiare un business plan mirato ed efficace.

Se non riesci ad entrare in un determinato mercato o ritieni di non avere strumenti finanziari adeguati alla definizione del tuo nuovo obiettivo, perché non valutare l’ipotesi del consorzio?