Come emettere una fattura e quali sono le parti essenziali

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Come si emette una fattura?

per prima prima cosa dobbiamo considerare i seguenti punti:

  1. cosa stiamo fatturando?
  2. in che regime fiscale sei?
  3. fatturare con iva e esente?
  4. fatturiamo a privati o a pubbliche amminciestazioni?

Una volta capite quali sono le nostre necessità possiamo passare alla fatturazione

di seguito riporto un esempio di fattura così che possiamo commentarlo insieme

split payment iva 280x300 - Come emettere una fattura e quali sono le parti essenziali - consulenza-fiscale -  - Come emettere una fattura e quali sono le parti essenziali - Come emettere una fattura e quali sono le parti essenziali - Come emettere una fattura e quali sono le parti essenziali - Come emettere una fattura e quali sono le parti essenziali

Gli elementi che contraddistinguono questo documento fiscale sono i sono:

  1. Denominazione
  2. Numero fattura e data
  3. Denominazione cliente
  4. Oggetto della fattura con identificativi contrattuali
  5. Descrizione degli importi da fatturare
  6. Totale fattura+ imposte
  7. Iban (codice bancario)

 

Nel precedente elenco vi ho riepilogato quali sono i dettagli più importanti di una fattura

Per essere più precisi possibile, per farvi capire come si emette una fattura, provo a descrivere gli elementi essenziali che la caratterizzano

Denominazione

la denominazione è una delle parti più importanti in quanto si tratta di scrivere i dati precisi della propria ragione sociale.

i dati da inserire sono: 

  1. Nome dell’azienda
  2. Indirizzo
  3. Codice fiscale e partita iva

Numero fattura e data

questa parte si contraddistingue in un numero che va ad aumentare sincronicamente di volta in volta e della data del giorno di emissione della stessa.

attenzione però, in numero deve essere su base crescente, e deve essere comunciata qualsiasi variazione vorrai effettuare al tuo consulente di fiducia

Denominazione cliente

in questa parte possono succedesi diverse cose se non scriviamo bene i dati del cliente.. quindi occhio!

i dati da inserire sono i seguenti: 

  1. Nome dell’azienda
  2. Indirizzo
  3. Codice fiscale e partita iva

Oggetto della fattura con identificativi contrattuali

Nell’oggetto più siete descrittivi e meglio è. Riportate sempre gli identificativi contrattuali perchè vi potrà tornare utile in caso di contenzioso

Inoltre questo aiuterà il vostro cliente ad introdurlo a capire cosa state fatturando

Descrizione degli importi da fatturare

la parte descrittiva degli importi deve descrivere rigo per rigo cosa stiamo fatturando e il relativo importo

attenzione perchè se siete soggetti a iva, ad esempio per la vendita delle merci, tantissima merce usufruisce di agevolazioni iva e ridizioni dal 22% al 10% fino al 4% o addirittua alla completa esenzione

Totale Fattura + imposte

nel totale vanno riportati tutti i calcoli compresa l’imposta così che potete riscuore quanto pattuito contrattualmente

Iban (codice bancario)

riportare l’iban ti servirà a compiere il tuo scopo finale.. Essere pagato

Conclusioni

Spero di essere stato esaustivo e che ti ho portato a capire come funziona.

Se nel caso dovessi avere qualche domanda scrivimi pure nel form sottostante.

Sarò ben felice di aiutarti!