5 Cose che devi sapere per scegliere il Commercialista Giusto

Se ti piace il nostro Blog, sarei felice di ricevere un tuo commento qui sotto e una condivisione sui social network. Grazie mille, Andrea
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La scelta del commercialista è una delle imprese più ardue, ma anche la più importante. Se sei un privato, un titolare di azienda, un dipendente, o un libero professionista a partita Iva, il commercialista è la figura che ti accompagnerà per tutta la tua vita lavorativa.

Non è consigliabile il fai da te, le dichiarazioni dei redditi autoprodotte o le consulenze sui siti web, perché economia e finanzia sono discipline molto labili. Ci sono moltissime sfumature che spesso i non addetti ai lavori non riescono a captare.

Per questo motivo, non devi assolutamente sottovalutare questo aspetto.

1- Quando scegliere il commercialista

Anche se all’inizio la tua situazione finanziaria può sembrarti abbastanza gestibile autonomamente, devi pensare che prima o poi arriverà il momento in cui dovrai rivolgerti a un professionista del mestiere.

Perciò, per non trovarti impreparato, inizia a ragionare da subito sulla persona che fa per te. Potrebbe essere più difficile rivolgerti a un commercialista in corso d’opera.

2-Non fermarsi alle apparenze economiche

La prima cosa che andrai a vedere sarà sicuramente il compenso economico richiesto dal commercialista. Questo però non è l’unico fattore che devi tener conto. Infatti ci sono ben altre cose da osservare.

Ad esempio è importante capire il tipo di assistenza che ti fornisce, come anche il livello di preparazione ed esperienza che possiede.

3-Valutare più preventivi

Non fermarti al primo commercialista consultato solo perché magari è un conoscente. L’amicizia è una cosa, il lavoro un’altra.

Al contrario, cerca di consultare più commercialisti diversi per avere un confronto adeguato.

4-Analizzare la sua reperibilità

Un commercialista deve essere reperibile al massimo. Questo è un elemento fondamentale nella scelta del perfetto professionista in materie finanziarie.

Puoi provare a fare delle prove, a vedere se ti risponde al telefono e in che tempi magari replica alle tue email. Devi poter essere sicuro di contare su di lui nel momento del bisogno.

5-Scegliere un professionista competente nel tuo ambito

E’ importante che il commercialista sia in grado di seguirti nella tua attività. Ognuno, infatti,  è specializzato in una o più categorie di contribuenti. In questo modo sarai certo di essere in buone mani.


Se ti piace il nostro Blog, sarei felice di ricevere un tuo commento qui sotto e una condivisione sui social network. Grazie mille, Andrea
  •  
  •  
  •  
  •  
  •