Come scegliere la visura camerale giusta

Nel Registro delle imprese sono contenuti tutti i dati relativi alla storia di una impresa. Queste informazioni e le loro modifiche sono richiedibili attraverso una visura camerale. Ma come possiamo scegliere quella giusta? Scopriamolo analizzando le diverse tipologie.

Come scegliere una visura camerale

Come scegliere una visura camerale

Il Registro delle Imprese è la banca dati delle imprese italiane. É istituito presso ogni ufficio provinciale della Camera di Commercio. In esso sono contenuti tutti i dati, attuali e storici, della storia di una impresa. Viene costantemente aggiornato e il servizio visura camerale rende disponibili le informazioni e le relative modifiche effettuate.

Le visure camerali forniscono quindi informazioni su qualsiasi impresa italiana, individuale o collettiva. Ciò è possibile solo per quelle imprese che hanno obbligo d’iscrizione al Registro delle Imprese. Per questo motivo, in alcuni casi,non possibile evadere la visura camerale richiesta. Come evidenziato in un nostro precedente articolo, è stata introdotta la possibilità anche di estrarre la visura camerale in inglese.

Con una visura camerale online è possibile ottenere un documento ufficiale estratto in tempo reale tra i servizi di visura Camera di Commercio. Essa può essere associata alla visura protesti nella quale sono contemplati eventi negativi che hanno caratterizzato una impresa o i suoi soci ed amministratori.

Quali sono le tipologie di visure camerali

Di seguito l’elenco completo delle tipologie di visure camerali:

Visura camerale ordinaria

Contiene le informazioni sullo stato attuale di una azienda avente sede legale in Italia. É disponibile anche in lingua inglese e la sua richiesta non comporta nessuna variazione di prezzo. Nello specifico, le informazioni contenute riguardano:

  • dati che identificano l’impresa (denominazione e natura giuridica, sede legale e unità locali, codice fiscale e partita iva, numero di iscrizione al Registro Imprese, Repertorio Economico Amministrativo, data di costituzione e data inizio attività, durata e data scadenza, oggetto sociale e capitale sociale versato)
  • rappresentanza ed amministrazione (natura, soggetto deputato al controllo, cariche sociali)
  • statuto ed oggetto sociale
  • addetti
  • iscrizione in albi e ruoli
  • licenze
  • titolari di cariche e qualifiche

Visura camerale dati bilancio

Integra i dati contenuti nella visura camerale ordinaria con i dati sintetici di bilancio depositati in Camera di Commercio (fatturato, valore della produzione e numero di addetti) relativi alle ultime 3 annualità.

Visura camerale storica

Oltre ai dati della visura ordinaria, evidenzia la “storia” di una impresa con le modifiche di denominazione o sede legale, le unità locali costituite o soppresse, le cariche sociali in essere o revocate.

Visura camerale storica dati bilancio

Approfondisce ed integra i dati contenuti nella visura camerale storica con i dati sintetici di bilancio (fatturato, valore della produzione e numero di addetti) relativi alle ultime 3 annualità.

I principali dati sono:

  • dati identificativi
  • sistema di amministrazione
  • informazioni sullo statuto
  • patti parasociali
  • informazioni patrimoniali e finanziarie
  • eventuali operazioni straordinarie, di cancellazione, di scioglimento o di trasferimento sede
  • eventuali procedure concorsuali
  • descrizione delle attività
  • albi
  • ruoli
  • licenze
  • titolari di cariche o qualifiche
  • sedi secondarie e le unità locali
  • informazioni storiche sull’impresa rilevate nel Registro Imprese
  • dati di fatturato e di bilancio relativi alle ultime 3 annualità

Visura camerale procedure concorsuali

Verifica la situazione storica di imprese e persone relativamente a fallimenti o procedure concorsuali a carico di un’impresa in Italia. É il caso della bancarotta, dell’amministrazione controllata, della liquidazione, dello scioglimento, del concordato preventivo e del sequestro.

Visura camerale protocollo

Fornisce informazioni aggiornate sulle modifiche dei dati societari presentate in Camera di Commercio. Questo tipo di visura contiene:

  • dati dell’impresa
  • numero di protocollo
  • dettaglio degli atti

Visura camerale deposito

Consente di verificare le modifiche ai dati societari depositate in Camera di Commercio e tuttora in corso. Contiene i dati identificativi, la data di deposito, la data della modifica, il dettaglio degli atti e lo stato di avanzamento.

© Riproduzione riservata
 

L’articolo Come scegliere la visura camerale giusta proviene da Smart Focus.

Smart Focus
Author: Redazione

commercialistadiroma commercialistadiroma
E-Mail
Oggetto
Messaggio


Commercialista Roma

CommercialistaDiRoma.Com