Bonus strumenti musicali: i chiarimenti dell’Agenzia

I certificati di frequenza rilasciati dagli istituti musicali agli studenti sia le richieste presentate da questi ultimi per fruire del bonus strumenti musicali sono esenti da imposta di bollo. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la circolare n. 6, con cui ha specificato in modo dettagliato cosa occorre fare al fine di utilizzare la nuova agevolazione, così come ampliata dalla Legge di Bilancio 2017. La nuova normativa consente rispetto al 2016 un ampliamento dei soggetti che ne possono fruire e del tetto massimo di spesa.

Il Quotidiano IPSOA – Area Fisco
Author:

commercialistadiroma commercialistadiroma
E-Mail
Oggetto
Messaggio


Commercialista Roma