USA, i sussidi alla disoccupazione calano più delle attese


(Teleborsa) – Sono scese più del previsto le richieste di sussidio alla disoccupazione in USA nella settimana al 7 ottobre.

I “claims” sono calati di 15 mila unità unità a 243 mila, rispetto ai 260 mila rivisti della settimana precedente (262 mila il preliminare). Le attese del consensus erano per un calo meno consistente a 252 mila unità.

La media delle ultime quattro settimane – in base ai dati del Dipartimento del Lavoro americano – si è assestata a 257.500 unità, un calo di 9.500 unità rispetto alla settimana precedente. La media a quattro settimane viene ritenuta un indicatore più accurato dello stato di salute del mercato del lavoro, in quanto appiana le forti oscillazioni osservate settimanalmente.

Il Dipartimento specifica che i dati sono stati impattati dal passaggio degli uragani Harvey, Irma e Maria.

Infine, nella settimana al 30 settembre, le richieste continuative di sussidio sono salite a 1.889.000, in calo di 32 mila unità rispetto al livello rivisto della settimana precedente (1.921.000 da 1.938.000). La media delle ultime quattro settimane si è attestata a 1.925.000 unità, in discesa di 11.500 unità rispetto alla settimana precedente.

Archiviato in:Finanza

QuiFinanza
Author: redazioneteleborsaxml

CommercialistaDiRoma.Com