Termine per decidere il riesame e divieto di rinnovo della cautela: solo per le misure personali


Con la pronuncia in commento (Cass. pen. Sez. III, 31.1.2017, dep. 4.10.2017, n. 45599) la Cassazione, richiamandosi alle Sezioni Unite Capasso del 2016, dichiara che il rinvio operato dall’art. 324, comma 7, all’art. 309, comma 10, c.p.p. non si riferisce alla versione della norma codicistica in tema di misure personali risultante dalla novella del 2015 e che, per le cautele reali, resta operante l’originaria versione della disposizione: sono pertanto inapplicabili ai titoli reali sia il termine perentorio per la decisione in sede di riesame, sia il divieto di rinnovazione della misura che sia, frattanto, divenuta inefficace.

Penale
Author:

CommercialistaDiRoma.Com