Smart working e sicurezza sul lavoro: rischi e responsabilità per le imprese


L’applicazione della normativa sullo smart working sta creando parecchi problemi applicativi alle imprese. In particolare, ci si chiede quali siano gli obblighi del datore di lavoro in tema di sicurezza sul lavoro con riguardo alla prestazione lavorativa svolta all’esterno dei locali aziendali. A tal proposito la Cassazione penale ha fornito, con la sentenza n. 45808 del 2017, una preziosa chiave di lettura. Spiega la Corte che “ogni tipologia di spazio può assumere la qualità di luogo di lavoro, a condizione che ivi sia ospitato almeno un posto di lavoro o esso sia accessibile al lavoratore nell’ambito del proprio lavoro”. Ed allora quando è configurabile la responsabilità del datore di lavoro?

Il Quotidiano IPSOA – Area Lavoro
Author:

CommercialistaDiRoma.Com