Ricorso per cassazione inammissibile se il G.E. omette il termine per la causa di merito


In tema di opposizione agli atti esecutivi, l’ordinanza con la quale il giudice dell’esecuzione provvede a definire la fase sommaria, omettendo di fissare il termine perentorio per l’iscrizione a ruolo della causa di merito, non è impugnabile con il ricorso straordinario previsto dall’art. 111, comma 7, Cost., essendo priva del carattere della definitività. E’ quanto si legge nell’ordinanza n. 23729 del 10 ottobre 2017.

Civile
Author:

CommercialistaDiRoma.Com