Il processo logico per prendere una decisione Aziendale: il ruolo del CEO

Ti sarei grato se mi aiutassi a condividere l'Articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

download 1 - Il processo logico per prendere una decisione Aziendale: il ruolo del CEO

Prendere una decisione aziendale: il ruolo del CEO

Quando in un’azienda si tratta di prendere decisioni bisogna convocare immediatamente l’assemblea dei soci. Soprattutto se la decisione riguarda nuovi investimenti o nuovi piani commerciali bisogna seguire un processo logico per prendere decisioni.

Fondamentale, in questo momento, è il ruolo del CEO o amministratore delegato. Generalmente ha lui in mano il business plan e il budget generale d’impresa stilato dal commercialista di fiducia aziendale.

Tramite questo documento dettagliato, fornito in copia a tutti coloro che devono contribuire alla presa delle decisioni, si inizia ad esaminare la possibilità di portare avanti il nuovo progetto.

Il processo di presa della decisione ha inizio generalmente con una fase monologica, durante la quale il CEO spiega le intenzioni del nuovo programma e illustra il business plan.

Ha seguito, poi, una fase dialogica in cui tutti i membri del consiglio di amministrazione esprimono la propria opinione alla luce dei dati contenuti nel business plan.

Rapporto tra analisi dei mercati e decisioni

Nel processo di presa della decisione ha un ruolo fondamentale l’analisi dei mercati. Questa parte si svolge nella fase monologica, quindi quando il CEO illustra il business plan. Il CEO fa presente quali sono i dati emersi dall’analisi dei mercati sia empirica che sul web.

Quest’ultima, effettuata utilizzando i trend di Google, è molto indicativa soprattutto se si vuole realizzare un piano commerciale che comprenda l’e-commerce.

Prima di prendere qualsiasi decisione bisogna conoscere i mercati e i loro andamenti, soprattutto per realizzare una commercializzazione coerente.

I manager dell’azienda possono poi proporre strategie di marketing integrato nella fase dialogica, per mettere a punto un piano marketing che sia condiviso da tutti.

Ogni decisione, comunque, viene presa in modo consessuale e senza la prevaricazione di un membro sugli altri, seguendo le regole dello statuto dell’azienda.

Le conseguenze di una decisione aziendale

Dopo aver sviscerato tutte le idee, il processo di presa di una decisione aziendale ha anche delle conseguenze.

Dal punto di vista della produttività, gli operai si mettono subito al lavoro con i progetti davanti a sé per realizzare il nuovo prodotto.

Se il meccanismo di produzione non è interno all’azienda (come accade ad esempio nelle multinazionali) ma è suddiviso in più aziende, i comunicati vengono diramati tempestivamente per iniziare la produzione.

Anche l’ufficio marketing si mette immediatamente al lavoro per creare una campagna pubblicitaria efficace.

L’ufficio amministrazione commerciale, invece, prende accordi con i mercati dove il prodotto verrà commercializzato, trattando su eventuali forniture e prezzi di vendita.

Spero che l’articolo ti sia piaciuto, se ti va di lasciarci un like alla pagina, chiedi informazioni in merito compilando il form qui sotto o in alternativa dici la tua commentando questo articolo alla fine della pagina.
Avvaliti di questo diritto e contribuisci alla costante crescita delle informazioni, perché La libertà di manifestazione del pensiero è uno dei principi Fondamentali nelle Costituzioni


Ti sarei grato se mi aiutassi a condividere l'Articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •