Ddl Fallimenti: positiva la riforma per i commercialisti


La riforma della legge Fallimentare, approvata in via definitiva dal Senato, ha per i commercialisti diversi aspetti positivi, dal riconoscimento della centralità dei controlli societari, al tema dell’allerta. Positivo il ruolo attribuito a sindaci e revisori, mentre “poteva essere migliorato” il procedimento di allerta valorizzando appieno il ruolo degli organismi di composizione della crisi.

Il Quotidiano IPSOA – Area Impresa
Author:

CommercialistaDiRoma.Com