AD AGOSTO DEBITO PUBBLICO IN CALO


Ad agosto il debito delle Amministrazioni pubbliche è stato pari a 2.279,2 miliardi, in diminuzione di 21,3 miliardi rispetto al mese precedente. La diminuzione – secondo i dati della Banca d’Italia – riflette il calo delle disponibilità liquide del Tesoro (-22,2 miliardi, a 63,4; erano pari a 64,6 miliardi ad agosto del 2016), in piccola parte compensato dal fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche (0,5 miliardi) e dagli effetti legati agli scarti e ai premi all’emissione e al rimborso, alla rivalutazione dei titoli indicizzati all’inflazione e all’apprezzamento del tasso di cambio (complessivamente pari a 0,4 miliardi). Con riferimento ai sottosettori, il debito delle Amministrazioni centrali è diminuito di 21,1 miliardi; sia il debito delle Amministrazioni locali sia quello degli Enti di previdenza sono diminuiti di 0,1 miliardi. 
(ITALPRESS).

Agenzia di Stampa Italpress – Economia
Author: Redazione

CommercialistaDiRoma.Com