A2A, concluso con successo lancio bond


(Teleborsa) – Successo per il bond di A2A. La società ha lanciato oggi l’emissione di un prestito obbligazionario di importo pari a 300 milioni di euro e della durata di 10 anni, destinata esclusivamente a investitori istituzionali a valere sul proprio Programma Euro Medium Term Notes.
Le obbligazioni hanno una cedola annua di 1,625% e sono state collocate ad un prezzo di emissione pari a 98,700%, con uno spread di 87 punti base rispetto al tasso di riferimento mid swap.

Le obbligazioni sono regolate dalla legge inglese e ne verrà richiesta l’ammissione alla quotazione sul mercato regolamentato della Borsa del Lussemburgo dal 19 ottobre 2017, data in cui è atteso il regolamento del prestito obbligazionario, subordinatamente alla sottoscrizione della relativa documentazione contrattuale. Ai titoli rappresentativi del prestito obbligazionario sarà assegnato un rating da parte di Moody’s e Standard&Poor’s.

L’emissione è in linea con la strategia finanziaria volta ad allungare la durata media del debito e a ottimizzare il profilo temporale delle scadenze, riducendo al contempo il tasso medio del debito di Gruppo.

Come comunicato in precedenza, A2A ha inoltre lanciato un’offerta per il riacquisto parziale delle obbligazioni con scadenza 2019 e 2021. Le condizioni di riacquisto sono descritte nel Tender Offer Memorandum del 11 ottobre 2017.
L’offerta si chiuderà il 18 ottobre 2017. L’operazione di collocamento così come l’operazione di Tender Offer è stata curata da Citigroup Global Markets Limited, Goldman Sachs International, Mediobanca – Banca di Credito Finanziario S.p.A, Société Générale e UniCredit Bank AG. La società è stata assistita dallo studio legale Legance – Avvocati Associati.

Frazionalmente positivo il titolo a Piazza Affari: +0,42%.

Archiviato in:Finanza

QuiFinanza
Author: redazioneteleborsaxml

CommercialistaDiRoma.Com